Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Compagni “invitati” a cambiare agente. Faro della procura federale su Bonucci

Lucci nel mirino della procura FIGC

Alessandro Lucci, romano, classe 1965, fondatore della World Soccer Agency, ha attirato su di sé il faro della procura Figc e della Commissione federale degli agenti sportivi. Infatti, nell’ultimo periodo è riuscito ad accaparrarsi molte procure. Da Edin Dzeko a Alessandro Florenzi e Daniele De Rossi, da Gaetano Castrovilli a Dejan Kulusevski e soprattutto Bonucci. Fino all’ultimo acquisto, Gianluca Scamacca.

Un portafoglio ricco che però secondo alcuni si sarebbe ingrossato non sempre in maniera corretta. Lo sostiene la denuncia dell’Aiacs, l’Associazione Italiana Agenti Calciatori e Società, secondo cui il procuratore si serviva proprio di Bonucci per mettere in atto “un’attività di disturbo su altri calciatori per indurli a lasciare i loro agenti trasferendo la procura proprio a Lucci”. Lo scrive “Il Messaggero”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa