Resta in contatto

Rassegna Stampa

La furia di Mou: “Zaniolo non si tocca”

Mourinho si è fatto sentire nel post partita

Anche la Triestina, a margine di un’amichevole banale, ha imparato a conoscere José Mourinho. Che in pubblico é apparso contrariato per il comportamento di Nicolò Zaniolo,visibilmente innervosito dalla marcatura dell’uruguaiano Walter Lopez. Ma in privato ha affrontato a brutto muso gli avversari, chiedendo rispetto per il suo giocatore. Zaniolo, che era presente al chiarimento, ha gradito l’intervento del suo caposquadra.

Con il terzino avversario Zaniolo si era già beccato nei primi minuti, nei dintorni della linea laterale, perché Lopez lo rimproverava di «stare sempre per terra». A fine partita l’uruguaiano, appena arrivato a Trieste dalla Salernitana, ha minimizzato l’episodio («cose di campo, non è successo niente») ma per Mourinho la questione meritava un approfondimento. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa