Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Roma Femminile

UFFICIALE: Nina Kajzba è una nuova calciatrice della Roma!

L’attaccante classe 2004 ha firmato un contratto fino al 2023

Nuovo innesto per la Roma Femminile: dal ZNK Pomurje arriva Nina Kajzba. L’attaccante ha firmato un contratto che la lega al club fino al 30 giugno 2023. Di seguito il comunicato del club giallorosso.

Il comunicato della Roma

L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Nina Kajzba. La calciatrice ha firmato un contratto che la lega al Club fino al 30 giugno 2023.

Kajzba è un’attaccante centrale. Nata a Celje in Slovenia il 4 aprile del 2004, proviene dal ZNK Pomurje, squadra con cui ha segnato ben 32 reti in 14 partite. Uno dei gol è arrivato nelle 4 presenze raccolte in Champions League.

“La Roma rappresenta un’opportunità enorme, mi sento fortunata e onorata di entrare a far parte di questa squadra e di questa Società”, ha dichiarato Nina nella sua prima intervista in giallorosso. “Questa sarà la mia prima stagione lontana da casa. Sono ambiziosa e ho voglia di dimostrare che anche una giovane può giocare all’estero ed esprimere al meglio le proprie qualità”

Durante l’ultima stagione è arrivato il suo esordio nella nazionale maggiore slovena in un’amichevole vinta per 5-0 contro la Slovacchia.

“Siamo felici di dare il benvenuto nella famiglia dell’AS Roma a Nina Kajzba”, ha dichiarato l’Head of Women’s Football Betty Bavagnoli. “Nina è una calciatrice ancora molto giovane ma di grande prospettiva e talento. Siamo sicuri che con noi potrà crescere e migliorarsi”.

Benvenuta, Nina!

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Roma Femminile