Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Spinazzola all’evento “Tutti a scuola”: “Se tutto va bene torno tra 75 giorni” (FOTO)

Il giocatore della Roma presente all’evento di Pizzo Calabro

Leonardo Spinazzola ha preso parte all’evento “Tutti a scuola” per inaugurare il nuovo anno scolastico. Tale manifestazione si è tenuta all’Istituto Omnicomprensivo Tecnico Trasporti Logistica Nautico e Aeronautico di Pizzo Calabro.

Il terzino giallorosso ha augurato buona fortuna agli studenti insieme ad altri numerosi volti noti nel mondo dello sport, al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

Il terzino giallorosso, fermo da inizio luglio per la lesione al tendine d’achille, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo rientro. Ecco le sue parole:

“Sto bene, ho buttato le stampelle. Sta andando alla grande, sto lavorando tanto. Sono a metà del percorso, altri 2-3 mesi. Mancano 75 giorni, se tutto va bene”.

“Nel mio piccolo volevo fare questo gesto bellissimo. Ho avuto la fortuna di visitare il Bambin Gesù e i bambini, che hanno una forza e sono un esempio per tutti, e le loro famiglie che non si arrendono – ha aggiunto sul libro ‘Buongiorno, campioni’ che racconta l’avventura della vittoria dell’Europeo -. È un esempio incredibile. Il ricavato quindi sarà devoluto a loro”.

 

Spinazzola

Il terzino giallorosso, durante l’evento, ha anche avuto modo di incontrare l’oro olimpico Jacobs.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra