Resta in contatto

Roma Femminile

Giugliano: “Abbiamo analizzato le partite che non sono andate bene per imparare dagli errori”

Le parole della giocatrice giallorossa in vista del match con il Sassuolo

Ai microfoni di Roma TV+ è intervenuta Manuela Giugliano. La calciatrice giallorossa ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del match contro il Sassuolo che si terrà questa domenica alle ore 12:30. Ecco le sue dichiarazioni:

“Non è stato un periodo facilissimo, soprattutto perché venivamo da tre vittorie e subito dopo sono arrivate tre partite non giocate come volevamo noi. Abbiamo analizzato le partite che non sono andate bene e abbiamo imparato dagli errori”.

Juve, Milan o Inter: quale partita pesa di più per i mancati tre punti? 

“Ci dispiace non aver conquistato i tre punti contro la Juve per come abbiamo disputato la gara; ovviamente ci pesano anche i mancati tre punti con Milan e Inter, perché erano punti importanti per noi”.

Con quale mood vi avvicinate verso Roma-Sassuolo?

“Siamo molto tranquille, ci stiamo allenando bene e siamo consapevoli di quello che siamo come squadra e dei mezzi che abbiamo quando entriamo in campo. La voglia di portare a casa i tre punti c’è”.

Il Sassuolo viaggia sulle ali dell’entusiasmo, quali sono le caratteristiche del prossimo avversario?

“E’ una squadra molto fisica, determinata e aggressiva, e ha un allenatore che dà molta motivazione alle giocatrici. Non sarà una partita facile”.

Sei tornata contro l’Inter che sensazioni hai avuto? Come ti senti?
“Le mie sensazioni inizialmente erano molto positive. Non è stato facile stare fuori tre settimane lontano dalla squadra, ma rientrare in campo e dare una mano alla squadra è stata molto importante. Mi sentivo bene, tranquilla e serena. Ripartiamo da lì”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Il tedesco che volava sotto la Curva Sud

Rudi Voeller

Advertisement

Altro da Roma Femminile