Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Mourinho: “Presi gol inaccettabili. Mayoral? Una delle pochissime cose che mi sono piaciute”

Il tecnico giallorosso si presenta ai microfoni di Sky Sport per analizzare la gara contro il CSKA Sofia

Il tecnico giallorosso Josè Mourinho, nel post gara, si presenta ai microfoni di Sky Sport per commentare la gara contro il CSKA Sofia. Ecco le sue dichiarazioni:

Borja Mayoral?
“Una delle poche cose che veramente mi è piaciuta, ha avuto qualità con la palla, ha giocato molto bene con le linee, mi è piaciuto molto. L’atteggiamento non mi sorprende, lavora sempre e la sua qualità nel gioco è una delle poche cose che mi è piaciuta veramente”.

Quanto è stato importante evitare lo spareggio?
“Non abbiamo rosa per giocare tre competizioni e giocare due partite in più, per noi questo è stato molto importante. Non potevamo controllare questa cosa, però siamo stati fortunati perché due partite in più a febbraio non ne avremmo avuto bisogno sicuramente”.

Questa vittoria può generare entusiasmo?

“Sì, ma non possiamo comportarci così. Abbiamo perso palla stupidamente, ci siamo abbassati troppo. Nel secondo tempo, mentre eravamo in totale controllo, ho visto comportamenti inaccettabili ed abbiamo preso due gol stupidi. Non possiamo fare così”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra