Resta in contatto

Giallo&Rosso

Atalanta-Roma, cambia il prezzo del settore ospiti grazie all’intervento di un tifoso

La curiosa storia del tifoso giallorosso

Atalanta-Roma sarà la prossima trasferta di campionato alla quale i tifosi giallorossi potranno partecipare per non far mancare agli uomini di Josè Mourinho il supporto della sua gente. E il consueto comunicato ha informato i tifosi ospiti delle modalità di acquisto del settore ospiti del Gewiss Stadium: prezzo del tagliando 35 euro. Info letta con noncuranza dalla maggior parte dei tifosi, ma non da Matteo, 24 anni, studente di Giurisprudenza, che ha notato alla prima lettura l’errore. “Mi sono accorto subito che il prezzo fosse sbagliato. Di poco, ci mancherebbe, ma c’è una questione di reciprocità del prezzo del biglietto tra i tifosi di casa e quelli in trasferta: se il settore Distinti Sud dell’Atalanta costa 30€ , anche il settore ospiti dovrà avere quel prezzo” ha raccontato alla nostra redazione.

E così Matteo ha immediatamente mandato una mail all’Atalanta per segnalare l’anomalia presente sul comunicato, con ben poche speranze di esser ascoltato. E invece ecco la sorpresa: “Il club mi ha risposto, sono rimasto piacevolmente sorpreso. Non pensavo proprio rispondessero invece hanno specificato si trattasse di un errore di comunicazione e che il prezzo del biglietto sarebbe stato abbassato”. Una piccola grande vittoria per il tifoso giallorosso e una prova di efficienza e umiltà da parte del club lombardo: poco dopo la cifra è stata aggiornata e la vendita è iniziata col piede giusto. Sui social diversi tifosi giallorossi hanno ringraziato Matteo, offrendogli virtualmente una bevuta fuori dallo stadio: “Con i 5 euro risparmiati ci scappa una pinta di birra in più”. Visto il freddo che non lascerà soli i tifosi romanisti a Bergamo, non una cattiva idea.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Giallo&Rosso