Resta in contatto

News

Italia-Macedonia del Nord 0-1 (92′ Trajkovski): incubo Mondiale. L’Italia è fuori

Gli Azzurri si giocano l’accesso alla finale playoff per qualificarsi a Qatar 2022

Al Barbera di Palermo, per la prima volta con il 100% di capienza dall’inizio della pandemia nel nostro Paese, l’Italia di Roberto Mancini sfida la Macedonia per guadagnarsi la finale dei playoff mondiali. La gara si giocherà in contemporanea (fischio d’inizio ore 20:45) con la sfida tra Portogallo e Turchia, dalla quale uscirà l’altra finalista dell’accoppiamento. L’eventuale finale per Italia o Macedonia si giocherà in trasferta martedì 29 marzo, e decreterà la nazionale qualificata per i Mondiali di Qatar 2022.

Il ct Mancini si affida al gruppo che ha vinto l’Europeo, lasciando in tribuna (su tutti) Zaniolo, che evidentemente non ha convinto neanche il tecnico della Nazionale nell’ultimo periodo. In tribuna anche Belotti, Scamacca (per un problema fisico), Sensi, Locatelli (appena guarito dal Covid), Luiz Felipe, Zaccagni, Gollini, Bonucci e Biraghi. In campo l’unico dubbio riguarda il partner di Bastoni, che sarà uno tra Mancini ed Acerbi. Il centrocampo e l’attacco sono quelli di EURO 2020, con Berardi e Insigne a supporto di Immobile e Jorginho affiancato da Verratti e Barella in mediana.

TABELLINO

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Mancini (89′ Chiellini), Bastoni, Emerson; Barella (77′ Tonali), Jorginho, Verratti; Berardi (89′ Joao Pedro), Immobile (77′ Pellegrini), Insigne (64′ Raspadori).
A disp.: Sirigu, Cragno, De Sciglio, Cristante, Pessina, Acerbi, Politano.
All. Roberto Mancini

MACEDONIA DEL NORD (4-4-2): Dimitrievski; S. Ristovski, Velkovski (85′ Ristevski), Musliu, Alioski; Nikolov (59′ Spirovski), Ademi (59′ Ashkosvki), Bardi, Churlinov, M. Ristovski (72′ Mioski), Trajkovski.
A disp.: Naumovski, Siskovski, Todorovski, D. Babunski, Serafimov, Ethemi, Babunski, Atanasov.
All. Igor Angelowski

LIVE

96′ – Termina il match. Italia eliminata, seconda esclusione consecutiva da un Mondiale per gli Azzurri.

96′ – Italia vicina al pareggio! Non entra il pallone deviato sotto porta su cross di Florenzi

92′ – Gol della Macedonia! Trajkovski porta avanti gli ospiti.

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

89′ – Doppio cambio Italia: fuori Berardi e Mancini, dentro Chiellini e Joao Pedro.

85′ – Sostituzione Macedonia: fuori Velkovski, dentro Ristevski.

80′ – Primo ammonito del match: giallo per Spirovski.

79′ – Sponda di Emerson per Raspadori che calcia al volo ma non inquadra lo specchio della porta.

77′ – Doppio cambio Italia: fuori Immobile e Barella, dentro Tonali e Pellegrini.

72′ – Sostituzione Macedonia: fuori M. Ristovski, dentro Mioski.

67′ – Colpo di testa di Bastoni su sviluppi di corner: blocca il portiere.

64′ – Sostituzione Italia: fuori Insigne, dentro Raspadori.

63′ – Italia ad un paso dal vantaggio! Ottima imbucata di Verratti che pesca Berardi in area di rigore. Conclusione deviata miracolosamente da un difensore macedone. Corner.

59′ – Doppio cambio Macedonia: fuori Nikilov e Ademi, dentro Spirovski e Ashkovski.

58′ – Occasione Italia! Azione manovrata e culminata con la conclusione di Berardi che si gira dal limite dell’area e spara alto con il destro.

54′ – Ancora Berardi! Nuova conclusione col mancino dalla distanza. Palla larga oltre il palo.

53′ – Sinistro da fuori di Berardi: tiro centrale, facile per Dimitrievski.

52′ – Prima azione costruita della Macedonia, conclusione sul fondo di Trajkovski.

46′ – Si riprende! Comincia il secondo tempo.

45′ +1 – Termina la prima frazione di gioco al Barbera.

45′ – Ci sarà 1 minuto di recupero.

45′ – Trajkovski ci prova con un tiro da fuori, Donnarumma blocca.

38′ – Italia vicina al gol! Conclusione di Verratti ribattuta, sul pallone arriva Immobile che calcia addosso ad un avversario. Ancora corner, gli Azzurri chiedono un tocco di braccio ma si gioca.

35′ –  L’Italia spinge! Verratti recupera un buon pallone sulla trequarti e serve Immobile che aspetta qualche istante di troppo per calciare e trova ancora una deviazione in calcio d’angolo.

32′ – Ci prova anche Insigne da fuori area, il tiro viene respinto da Dimitrievski in corner.

30′ – Ancora Italia! Ci prova Immobile, conclusione deviata e palla in corner.

30′ – Occasionissima Italia! Berardi raccoglie un rinvio sbagliato di Dimitrievski ma la conclusione è debole e troppo sul portiere macedone.

29′ – Barella ci prova con la conclusione dalla distanza, pallone alto.

21′ – Occasione sul corner battuto da Insigne con l’uscita non perfetta di Dimitrievski, pallone allontanato dalla difesa.

10′ – Azione insistita dell’Italia che guadagna un corner su una conclusione ribattuta di Insigne, che aveva raccolto un tiro deviato di Florenzi. Si riparte dalla bandierina.

3′ – Conclusione di Emerson dal limite sinistro dell’area di rigore: palla alta.

1′ – Fischio d’inizio: si parte!

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News