Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

El Shaarawy, un Faraone per le sfide impossibili

I suoi gol contro Sassuolo, Milan e Napoli hanno portato 3 punti ai giallorossi

La Gazzetta dello Sport – Tre gol dei sette segnati oltre il 90esimo portano la sua firma e non solo. El Shaarawy, con le sue sette reti, ha segnato come Shomurodov e Perez messi insieme. Quando serve il Faraone c’è. Frenato da qualche problema fisico, la sua stagione non è stata indimenticabile: in campionato non gioca dal primo minuto da dicembre.

Ora si è messo a posto fisicamente, ha lavorato sempre e quando serviva anche con un preparatore personale. Contro Sassuolo, Milan e Napoli i suoi gol hanno portato 3 punti. Lunedì è entrato in campo con la giusta determinazione, le giuste forze e ha provato ad incidere immediatamente sul risultato. Anche la condizione mentale è buona per quanto El Shaarawy vorrebbe giocare di più.

A 30 anni è un uomo spogliatoio, sa quando essere incudine e quando essere martello. La sua priorità ora è dare il suo contributo anche con pochi minuti a disposizione. I calciatori si sentono rassicurati dalla bontà del lavoro fatto dalla società e dell’allenatore sui campi e su tutto il reparto medico: ogni giocatore viene seguito con un dettagliato lavoro specifico.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa