Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dybala o Ronaldo, i Friedkin preparano un colpo alla Mou

I Friedkin preparano il colpo alla Mou per quest’estate

Mourinho ha lasciato Roma per andare in vacanza, ma il suo lavoro e quello di Pinto non si ferma. I Friedkin vogliono rinforzare la squadra e sono disposti ad investire partendo da un colpo grosso. Dopo la vittoria della Conference League, il livello del progetto si è alzato ulteriormente ed allo Special One è stato garantito un grande acquisto, un colpo alla Mourinho. Un Dybala? Un Ronaldo, che lascerà il Manchester United? Per ora sono sogni e suggestioni, ma nulla è perso. L’argentino aspetta l’Inter, mentre il portoghese vuole la Champions, ma la Roma è alla finestra. Il tecnico non chiede esperimenti, ma calciatori pronti. Per la difesa servirà un centrale mancino ed il primo nome è Senesi del Feyenoord, ma tra le alternative c’è anche Hincapié del Leverkusen. Come alternativa a Karsdorp si stanno valutando Dalot del ManchesterUnited, Kristensen del Salisburgo ed Henrichs del Lipsia.

Al momento, Vina e Shomurodov avranno un’altra chance e rimarranno a Roma, a differenza di Veretout. Per Zaniolo il discorso è diverso, infatti dipenderà da come finiranno le trattative per il rinnovo.

Il grande colpo avverrà probabilmente a centrocampo: Matic guadagna troppo, Maxime Lopez piace ma non ha tutte le caratteristiche che Mourinho richiede. Lo Special One vorrebbe un giocatore forte fisicamente, come ad esempio Xhaka, Xeka, l’ex Paredes, Renato Sanches e Douglas Luiz, che piace molto ma la valutazione è elevata. In attacco tra i preferiti c’è Guedes.

Se invece ormai pare scontato l’addio di Mkhitaryan (la Roma gli ha proposto un contratto annuale da 3,5 milioni con opzione per il secondo), l’allenatore non vorrebbe rinunciare a Cristante, che è seguito da Milan, Siviglia e Juventus. Il centrocampista vorrebbe rimanere, ma servirà un ingaggio alla Mancini, ovvero 3,5 milioni a stagione. A breve ci sarà l’incontro con l’agente, con il quale si parlerà anche di un possibile ritorno di Frattesi. Lo scrive “Il Messaggero”.

46 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

46 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa