Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Lukaku no, Calhanoglu sì

Il belga non recupera per il big match di San Siro

L’Inter sceglie la cautela nel recupero di Lukaku. Reduce da un problema al flessore della coscia sinistra, anche ieri il belga ha svolto lavoro individuale e appare difficile una sua convocazione contro la Roma. Il dubbio sarà sarà sciolto definitivamente solo domani, in caso di placet dello staff medico: il centravanti è indietro di condizione e al massimo potrebbe andare in panchina, più facile che torni a disposizione martedì in Champions League contro il Barcellona o sabato in casa del Sassuolo.

Contro i giallorossi è pronto Dzeko al fianco di Lautaro Martinez, di rientro oggi pomeriggio con Correa dall’Argentina. Buone notizie a centrocampo per Inzaghi, ieri Calhanoglu ha svolto quasi tutto l’allenamento in gruppo e già oggi dovrebbe svolgere l’intera sessione con i compagni, offrendo al tecnico differenti soluzioni per sostituire l’infortunato Brozovic, comunque fuori per squalifica contro i capitolini. Lo scrive “Il Tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa