Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Dybala, l’umore è nero. Un sorriso per Wijnaldum

L’argentino alle prese con il recupero dall’infortunio alla coscia

I sogni non sono morti ma sono stati congelati. l’operazione “sopravvivenza”, termine utilizzato da Mourinho per definire la situazione attuale, deve continuare fino a gennaio, quando finalmente la Roma potrà utilizzare i pezzi da novanta del mercato. Dybala si è perso dentro a un muscolo lacerato ed ha preso piuttosto male la diagnosi dell’infortunio.

Servirà un po’ di pazienza prima di stabilire i tempi di recupero. Molto dipenderà dalla risposta del retto femorale, il muscolo interessato, alle terapie. Wijnaldum si sta curando dopo la frattura alla tibia. Sta per concludere la prima fase della riabilitazione nella sua Rotterdam, seguito da una struttura specializzata che è in costante contatto con lo staff medico della Roma. In più, se parliamo di rinforzi estivi, anche il terzino Celik è fuori gioco per un po’: è stato ferito a un ginocchio da un intervento involontario di Mancini. Lo scrive Il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa