Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Siamo la Roma

PAGELLE – Roma-Torino 1-1: Paulo accende la luce, Matic ci regala un punto

La Roma non va oltre il pareggio con il Sassuolo

RUI PATRICIO 6

Pronto e reattivo sugli attacchi del Torino. Non arriva però sul colpo di testa di Linetty.

Trigoria

MANCINI  5,5

Dopo 25 secondi di gioco sta già litigando con Vlasic. Voglia non manca, non una gara però brillante. Più le proteste con Rapuano che i duelli vinti.

SMALLING  6

Gara non semplice per il grande movimento del reparto offensivo del fronte granata. In sofferenza in alcuni episodi con Sanabria.

IBANEZ  5,5

Dopo 7 minuti si perde Sanabria che sfiora il gol. Sbaglia un’altra uscita palla su Miranchuk. In difficoltà dopo il derby.

CELIK 5,5

Mura un tiro di Vlasic, prova a sostenere con costanza la manovra offensiva.

CRISTANTE  5

Senza Matic dovrebbe essere lui a dare ritmo e geometrie. Osservando la sua prestazione ti chiedi perchè Matic sia in panchina.

CAMARA  6

La gamba non manca, la capacità di allungare e strappare verso la porta pure. Ruba palla e da lì nasce la palla gol di Zaniolo. Ma se il migliore in campo è lui, qualcosa non va.

ZALEWSKI  5

Manca quella qualità di giocata che aveva stregato Mourinho nella passata stagione.

Zaniolo

ZANIOLO 5

Un duello continuo con Djidji, tanti quelli persi ma un’infinità di energie perse. Sotto porta manca cattiveria e gol.

VOLPATO 5

Male, forse malissimo. Prova tante cose, con il solito coraggio di partenza, ma gli riesce poco. Forse nulla.

ABRAHAM  4,5

Giornataccia Tammy. I fischi dell’Olimpici lo sommergono quando viene sostituito.

EL SHAARAWY 6

Ha la palla del pareggio, Savic para.

MATIC 6,5

Il mancino del serbo regala un punto alla Roma.

TAHIROVIC 6

Esordio tra i grandi per il giovane svedese.

DYBALA  7

Entra in campo Dybala, si accende la luce all’Olimpico. Giocate, un rigore procurato e una traversa che ancora trema. Che giocatore.

BELOTTI 5

Solito ingresso generoso. Ha il rigore che può svoltare la stagione. Palo, fuori.

MOURINHO  5

Cinque punti nelle ultime cinque gare, poco per ambire a qualcosa di importante. Squadra con poca fiducia e in grande confusione.

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Le pagelle di Siamo la Roma