Sito appartenente al Network

Amarcord, 9 giugno 1991: la Roma alza al cielo la sua settima Coppa Italia (VIDEO)

In virtù del 3-1 nella gara di andata all’Olimpico, ai giallorossi basta l’1-1 a Marassi per conquistare il trofeo. Un successo dedicato a Dino Viola

Dei nove successi in Coppa Italia, quello del 1990-91 è tra i più speciali per il popolo romanista. Non solo perché inatteso, conquistato al termine di un’annata dura e complessa, contro la Sampdoria di Boskov, vincitrice dello scudetto, ma anche perché ottenuto nell’anno della scomparsa di Dino Viola, grande presidente dell’era dei sogni.

Il 30 maggio 1991, la Roma ipoteca il trofeo battendo per 3-1 la Samp all’Olimpico (i gol tutti nel primo tempo: autorete di Pellegrini, pari di Katanec e sigilli definitivi di Berthold e Voeller), e si prepara per il ritorno a Marassi. E’ il 9 giugno, dello stesso anno, nessun timore per i giallorossi. Rudy Voeller sblocca il risultato su rigore, ininfluente l’autogol di Aldair a dieci minuti dal termine. Festa sotto il settore ospiti per un trionfo meraviglioso. E coppa consegnata nelle mani di Flora Viola, presidentessa ad hinterim prima dell’ingresso in società di Giuseppe Ciarrapico.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gli uomini di Garcia vincono facilmente contro i blucerchiati grazie ad un netto 3 -0....
La Roma trova i tre punti nella trasferta di Bologna e mantiene invariato il distacco...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...