Sito appartenente al Network

Europa League, Slavia Praga in vetta: ecco come la Roma può recuperare e vincere il girone

I giallorossi sfidano a distanza i cechi dello Slavia Praga per conquistare il primo posto: strategie e tattiche per ribaltare lo svantaggio

Giunta alla quinta giornata, la Roma si trova in una situazione cruciale per il passaggio nel girone di Europa League con Slavia Praga, Servette e Sheriff Tiraspol, dove la lotta con i cechi per il primo posto è diventata serrata. Affinché i giallorossi possano conquistare la vetta, e dunque evitare i dispendiosi spareggi ai sedicesimi, sarà essenziale per Mourinho adottare una strategia precisa e tener conto di diversi criteri determinanti.

Attualmente, la Roma si trova a pari punti con lo Slavia Praga, ma seconda a causa della differenza reti sfavorevole rispetto ai cechi, che hanno un vantaggio di +3. Per superare gli avversari nei prossimi 180 minuti, i giallorossi dovranno innanzitutto cercare di annullare questa discrepanza vincendo le prossime due sfide con un numero elevato di marcature, sperando soprattutto in un passo falso degli uomini di Trpišovský. In caso di parità assoluta al termine delle sei giornate, diversi criteri verranno presi in considerazione per determinare la classifica finale.

In ordine di priorità, questi criteri includono:

–  Maggior numero di gol segnati nel girone: La Roma dovrà concentrarsi su un attacco efficace, affidandosi ai gol di Lukaku, Belotti e Dybala, per aumentare il proprio numero di gol complessivi nel girone e ribaltare la classifica. Il belga, con la sua forza fisica e la precisione nel finalizzare, è una minaccia costante per le difese avversarie. La sua capacità di creare spazi e segnare da posizioni difficili può essere un elemento chiave per aumentare il numero di gol totali nel girone. Già contro il Servette, la Roma può capitalizzare sulla fragilità della difesa avversaria, cercando di sfruttare gli spazi lasciati dai difensori e puntando su rapidi contropiedi, grazie anche all’abilità di Dybala nel trovare varchi e colpire da distanze pericolose.

– Maggior numero di gol segnati fuori casa nel girone: I gol segnati in trasferta possono diventare cruciali. La Roma dovrebbe cercare di essere il più prolifica possibile durante l’unica sfida in trasferta rimasta, giovedì 30 novembre con il Servette, per guadagnare un cospicuo vantaggio.

– Maggior numero di vittorie fuori casa nel girone: Proprio come per i gol, le vittorie in trasferta hanno un peso maggiore rispetto a quelle casalinghe. La Roma è chiamata a non concentrarsi solo sulle vittorie complessive, ma anche su quelle ottenute lontano dall’Olimpico.

– Maggior numero di vittorie nel girone: Accumulare il maggior numero possibile di vittorie è fondamentale per l’accesso diretto agli ottavi di finale. La Roma, che attualmente gode di tre successi, esattamente come lo Slavia Praga, dovrà cercare di vincere entrambe le prossime gare per migliorare questo criterio.

– Miglior condotta fair play: La disciplina in campo può fare la differenza. Evitare sanzioni e comportamenti scorretti contribuirà a mantenere un buon punteggio in questo criterio. La correttezza, dunque, non è più solo una questione etica, ma può rivelarsi un elemento importante, soprattutto in fasi in cui la competizione è così faticosa. Evitare cartellini gialli, espulsioni ed eventuali sanzioni non solo preserva l’integrità della squadra ma, in prospettiva di un possibile arrivo a parità di punti, garantisce un punteggio migliore favorevole nel criterio di miglior condotta.

– Miglior coefficiente UEFA: Se per qualche clamoroso e inedito motivo tutti gli altri criteri dovessero risultare in assoluta parità, il coefficiente UEFA diventerebbe determinante. La Roma, perciò, non dovrà dimenticarsi di puntare a migliorare anche questo parametro, che tiene conto delle prestazioni passate in competizioni europee. Come noto, si tratta di un indicatore del successo e della costanza nel tempo. La Roma può beneficiare delle sue imprese passate, che includono vittorie, partecipazioni importanti nei tornei europei (come la vittoria in Conference League 21/22, la finale di Europa League 22/23 e la semifinale nel 20/21) e contributi significativi al prestigio del calcio europeo.

Subscribe
Notificami
guest

19 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La panoramica generale sui prossimi avversari dei giallorossi: analisi della rosa e possibili scelte tattiche...
La squadra granata è quella maggiormente affrontata dai giallorossi in casa nel massimo campionato italiano...
La gara di lunedì allo stadio Olimpico vedrà protagonisti Romelu Lukaku e Duvan Zapata, i...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...
Si affrontano due nazioni di grande tradizione, anche se negli ultimi anni il parco giocatori...
E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...