Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

PAGELLE – Roma-Napoli 2-0: Pellegrini si sblocca! Lukaku è una sentenza, Bove corre per tre

Le pagelle di Roma-Napoli a cura di Francesco Oddo Cassano, di siamolaroma.it

La Roma regala un bel Natale ai suoi tifosi. I giallorossi vincono contro il Napoli 2-0, una sfida per la lotta Champions rilanciandosi in classifica.

A segno Pellegrini, subentrato dalla panchina nella ripresa e Lukaku nel finale. Gara perfetta della Roma, preparata tatticamente in maniera illuminante da Josè Mourinho. Giallorossi ora a quota 28 punti

RUI PATRICIO 6

Inoperoso per buona parte della gara, segno di una fase difensiva perfetta al cospetto di Osimhen e Kvara

NDICKA 7

Prima grande prestazione in un big match per l’ivoriano che mostra una tranquillità straordinaria in fase di possesso e una concentrazione altrettanto apprezzabile quando c’è da ripiegare

MANCINI 7

Stringe i denti, raggiunge quota 200 in giallorosso e viene omaggiato dalla Sud. Il suo cuore e la sua cattiveria impediscono a Kvara anche di pensare ad entrare in area di rigore

LLORENTE 7

Leader difensivo assoluto, elide dal campo Osimhen innervosendolo e portandolo all’espulsione per doppia ammonizione. Sontuoso

KRISTENSEN 6,5

Corre come un forsennato accendendo i motori della Roma

BOVE 7

Prima mezz’ora spettacolare del giovane centrocampista romano che in due-tre occasioni recupera palloni a metà campo, si propone e va al tiro. Una traversa e una grande occasione sprecata. Cala alla distanza ma è anche normale

PAREDES 6

Compitino ben fatto, ma nulla di più

CRISTANTE 6

Mette esperienza ma perde anche lucidità in alcuni momenti decisivi. Impreciso e stanco

ZALEWSKI 6

Se non fosse per l’espulsione procurata di Politano, sarebbe insufficiente. Abnegazione totale alla fase difensiva, ma quando crossa è una sciagura

BELOTTI 6,5

Lotta come un leone e assiste come può i compagni. Mai servito in area per poter colpire

LUKAKU 6,5

90 minuti a combattere per un centimetro, 90 minuti a sbraitare con i suoi nella speranza di ricevere un pallone pulito in area. Alla fine è Ndicka ad offrirgli la palla del 2-0

AZMOUN 6

Ingresso elettrico ma senza lampi particolari

PELLEGRINI 7

Per scelta tecnica parte dalla panchina, alla Roma serve maggiore corsa e dinamismo nella prima parte, poi arriva il suo momento e il gol dell’1-0 è tanto importante quanto sentito per il capitano. La speranza è che si sia sbloccato

CELIK 6

Sprint nel finale che sicuramente serviva

EL SHAARAWY 6

Entra per fare la differenza sullo 0-0, contiene bene dalla sua parte Zielinski ma in due ripartenze a campo aperto poteva far meglio

MOURINHO 7

Dopo la batosta di Bologna, chiede ai suoi una reazione d’orgoglio ma prepara anche tatticamente in maniera perfetta il match, imbrigliando gli uomini di maggior qualità del Napoli. Con i cambi a mezz’ora dalla fine sferra il colpo di grazia agli azzurri

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie