Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Azmoun vuole restare a Roma: l’iraniano pronto a tagliarsi l’ingaggio

Sardar Azmoun ieri ha dichiarato nuovamente amore nei confronti di Roma e della Roma. L'iraniano vuole restare

Azmoun / Roma

In poco tempo, cioè sei mesi e poco più, è diventato un giocatore che ai romanisti piace tanto. In campo e fuori. In poco tempo, anche e soprattutto grazie al lavoro che ha fatto con lo staff medico della Roma (quello del club, nessuna differenza tra Mourinho e De Rossi) Sardar Azmoun sì è messo alle spalle tutte le diffidenze fisiche sul suo conto.

Era rimasto fuori dalla lista Uefa, adesso non solo ci sta dentro, ma è un giocatore su cui De Rossi conta. Come alternativa a Lukaku, preferito a Belotti, e non solo. Azmoun a Roma sta bene, con la Roma benissimo e per questo, visto che è in prestito secco dal Bayer Leverkusen, è disposto anche a rivedere l’ingaggio qualora la società decidesse di accordarsi con i tedeschi (rapporti ottimi) peri il riscatto.

E fondamentale è pure il clima che si respira a Trigoria : «La cosa che sorprende di più di De Rossi è che vederlo da fuori, da calciatore, sembrava un vero combattente. Vederlo tutti i giorni, con quel cuore gentile, è bellissimo ed è altrettanto bello averlo come allenatore. Mi piace questo senso dì unione con la proprietà, i dirigenti e i tifosi». Lo scrive il Corriere dello Sport.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

De Rossi - Milan-Roma
"Tutti vorremmo avere un mister come De Rossi" queste le parole scelte dal Corriere della...
De Rossi / Udinese-Roma
Mister De Rossi stimola continuamente tutti i suoi calciatori e adesso fa affidamento su due...
N'Dicka-Samardzic / Udinese-Roma
N'Dicka è stato dimesso dall'ospedale di Udine e le ipotesi più accreditate dicono che lo...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie