Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cori razzisti, il giudice sportivo ha chiesto il parere della Questura

Tre episodi di cori razzisti e di discriminazione religiosa presi in esame dal Giudice Sportivo, la decisione arriverà nei prossimi giorni

Coreografia tifosi Curva Nord - Lazio

Post Derby particolarmente laborioso per il Giudice Sportivo che ieri ha prodotto una serie di decisioni in merito agli episodi della stracittadina che erano stati fortemente stigmatizzati da social e media nell’immediato post gara.

Non solo il caso Mancini, che caso non era visto che tutto si è risolto con una leggera ammenda, ma soprattutto la vergognosa vicenda dei cori “razzisti e di discriminazione religiosa”.

Il Giudice Sportivo li ha etichettati così facendo eco al rapporto della Procura Federale ma per la decisione finale e le relative, eventuali, sanzioni ha preso nuovamente tempo.

Il perchè è su alcuni precedenti di questa stagione, su situazioni simili. In virtù del fatto che lo speaker non ha fatto nessun annuncio e la gara non è stata sospesa, il giudice sportivo ha chiesto una relazione approfondita della Questura.

In occasione di Verona-Cagliari, la Questura definì nel suo rapporto gli ululati dei veronesi a Makumbu grida di “riprovevole contrapposizione sportiva”, distinguendo il buu, dall’uh-uh-uh, urlo che replica il verso delle scimmie.

L’Hellas inizialmente sanzionato con due turni di chiusura della curva, vinse quindi il ricorso. Per questo motivo il Giudice Sportivo non vuole incappare nella stessa dinamica e deciderà dopo aver letto la relazione delle Forze dell’Ordine.

Se si trattasse di razzismo, applicherebbe comunque il pugno duro: la Curva Nord, già recidiva rischia una lunga squalifica. Lo scrive il Corriere dello Sport.

 

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il progetto del nuovo stadio di Pietralata si è arenato. Tanti i dubbi da sciogliere,...
Lukaku / Roma
Contro il Genoa l'ultima gara davanti ai romanisti per l'attaccante belga, che a fine stagione...
Malagò CONI
Il Presidente del Coni ha parlato del lavoro di De Rossi e della sua passione...

Dal Network

  Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica...

Presidente FIFA-Infantino
Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...
Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica...

Altre notizie