Resta in contatto

Day

Day 361, Monchi: “L’Inter non voleva vendere Zaniolo”. Domani provino decisivo per Schick in vista del Parma

Le principali news della giornata.

IN VISTA DEL PARMA

Sono stati resi noti i nominativi dei giudici di gara per la 19′ giornata di campionato: Parma-Roma sarà affidata a Gianluca Manganiello. L’arbitro della sezione di Pinerolo ha diretto la Roma soltanto in due precedenti, entrambi vinti dai giallorossi: contro il Crotone (1-0) e il Benevento (5-2), all’Olimpico. Altro dato curioso è il numero di cartellini gialli mostrati da Manganiello ai giocatori della Roma: zero. A lui si uniranno come Assistenti Di Liberatore e Tonolini, IV uomo Piscopo, VAR e AVAR Mazzoleni e Bindoni. Dopo la seduta odierna d’allenamento, all’indomani della vittoria per 3-1 contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi, la Roma comunica che gli uomini di Eusebio Di Francesco torneranno a calcare i campi del centro sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria domani alle 10.30. Simone Iacoponi, difensore del Parma, dopo la vittoria sulla Fiorentina ha dichiarato che prepareranno al meglio la partita contro la Roma, analizzando il momento che sta vivendo il club crociatoPatrik Schick, indiscusso protagonista del match con il Sassuolo, assieme a Zaniolo, è uscito dal campo accusando un piccolo fastidio all’adduttore. Domani mattina, nel corso dell’allenamento, verranno valutate le condizioni dell’attaccante classe ’96, decidendo quindi se schierarlo in campo contro il Parma. 

PAROLA A MONCHI

Il ds della Roma Monchi ha parlato ai microfoni di Sky Sport. L’intervista integrale andrà in onda domani ma nel frattempo l’emittente televisiva ha mostrato ai suoi abbonati parte dell’intervista nella quale Monchi parla di Nicolò Zaniolo, centrocampista strappato all’Inter, che stando a quanto detto dal dirigente spagnolo, non si sarebbe voluta privare del classe ’99.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Day