Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Gazzetta dello Sport, “Adrian frena l’entusiasmo. Ma questa è la Roma di Zaniolo”

Adrian rovina la festa perfetta

Nel segno di uno straordinario Zaniolo per il quale non ci sono più aggettivi ma soltanto stupore, ammirazione, incredulità. Questo ragazzo è un fenomeno anche al cospetto dell’Europa. Non si segnano per caso due gol così, negli ottavi di Champions, se non sei un predestinato, se non hai qualcosa di speciale dentro. Ma con un fuorigioco venuto male, una svirgolata che si trasforma in assist, e al primo «vero» tiro il Porto fa gol con Adrian Lopez, entrato da una decina di minuti, e rovina la festa giallorossa. Anche l’intesa tra il numero 22 e Dzeko è stata eccellente. Il bosniaco, con i suoi movimenti da «10», può far giocare benissimo qualsiasi partner aprendo spazi, difendendo palla e allargando la manovra. Sia l’1-0 sia il 2-0 sono in comproprietà. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa