Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La Repubblica, Indagato per corruzione anche l’amministratore delegato di Acea

Saltato anche l’amministratore delegato di Acea

Marcello De Vito si faceva vedere spesso in sala delle Bandiere. Durante le riunioni della giunta Raggi era lì con gli assessori. Una presenza assicurata se il passaggio era particolarmente delicato o comunque d’interesse. Il gip lo scrive nell’ordinanza che ha portato in cella l’ormai ex presidente del consiglio comunale con l’accusa di corruzione:  il numero uno dell’aula Giulio Cesare avrebbe tentato di “condizionare con la propria influenza le decisioni dell’organo esecutivo comunale”. 

Intanto la vicenda De Vito continua a fare vittime: l’ultima è l’amministratore delegato di Acea, Stefano Donnarumma. Il manager è indagato per corruzione. I pm gli contestano un finanziamento da 50 mila euro per la sponsorizzazione da parte della partecipata del Comune del concerto di Natale all’auditorium della Conciliazione. Acea ribadisce la sua fiducia nei magistrati e l’assoluta estraneità dell’ad. Lo riporta La Repubblica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa