Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Edicola

L’Edicola, Pallotta prende tempo. Totti chiama Conte

Tutta la rassegna stampa in un click

IL MESSAGGEROOggi il ds della Roma, Ricky Massara, tornerà nella capitale con la stessa carica con cui, lunedì, ha lasciato Trigoria. Pallotta si è preso qualche altro giorno per decidere il futuro della dirigenza giallorossa.

LA GAZZETTA DELLO SPORTA due giorni dall’incontro a Boston tra dirigenza e presidente, le quotazioni per Ricky Massara come ds della Roma sono in netta crescita. Più probabile l’arrivo di Petrachi piuttosto che quello di Campos.
Nella giornata di ieri, De Rossi è volato in Spagna, a Barcellona, per velocizzare la sua cura. Il capitano giallorosso sicuramente salterà la sfida di sabato contro l’Inter. Al suo posto torna ad allenarsi in gruppo Nzonzi, che andrà a giocarsi il posto da titolare sulla mediana insieme a Pellegrini. Tornerà dal 1′ Kolarov: il serbo non ha mai vinto contro i nerazzurri, tre pareggi e sei sconfitte.
Per quanto riguarda il mercato in uscita, a giugno la Roma dovrà fare delle plusvalenze ed i giocatori più a rischio cessione sono Manolas, che piace all’Atletico, e Cengiz Under, che piace a Lione e Marsiglia. Meno probabile l’addio di Zaniolo: il classe 99 giallorosso che piace a mezza Europa, dopo Pasqua dovrebbe rinnovare il suo contratto.

IL TEMPOAnche Totti sta dando il suo contributo nel corteggiamento iniziato dalla Roma nei confronti di Antonio Conte. Già avvenuto il contatto tra dirigenza ed ex Chelsea, che prenderà in considerazione la volontà del club capitolino.

CORRIERE DELLO SPORT – Ricky Massara è tornato rafforzato dal viaggio negli States perchè la manovra per portare Luis Campos a Trigoria non è andata a buon fine. Per la panchina: Sarri rimane il favorito. Il West Ham insiste per Dzeko, ma il nodo è l’ingaggio. La Roma vuole blindare El Shaarawy con un quadriennale e un ingaggio da 3 milioni di euro netti a stagione. Il nuovo obiettivo di mercato dei giallorossi è Biraghi, terzino sinistro della Fiorentina.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola