Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gasport, “I piani di Fonseca e il suo staff. Srna: «Vi farà divertire tanto»”

A giorni la presentazione del nuovo tecnico giallorosso

La Roma ha fretta, vuole far sbarcare il prima possibile Paulo Fonseca nella Capitale. L’obiettivo è quello di tornare a parlare di idee, di campo, di calcio giocato, anziché di tutto il caos che sta avvolgendo il mondo giallorosso in questi giorni.
Se la preparazione dovesse iniziare il 29 giugno, non è escluso che il portoghese arrivi nella Capitale all’inizio della prossima settimana. Anche se dovesse slittare la data del ritiro, il tecnico potrebbe fare una toccata e fuga per la presentazione.

Per ora, a presentarlo con i fiocchi ci ha pensato Srna, difensore del Cagliari che ha lavorato con lui per due stagioni allo Shakhtar Donetsk: “Su Paulo Fonseca posso dire innanzitutto che parliamo di un grande uomo e di una gran bella persona. Come allenatore, poi, è fantastico. Allo Shakhtar ci ha aiutato tanto a crescere come squadra sotto ogni punto di vista“.
Lo staff è uno dei punti forti del tecnico lusitano: Nuno Romano, il preparatore atletico, che durante l’anno si occupa anche del recupero degli infortunati; Nuno Campos, il suo vice storico; Pedro Leal, il video analyst; Pedro Moreira, altro preparatore atletico. Ognuno di loro è già al lavoro e sta studiando gli uomini attualmente presenti nella rosa romanista.

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa