Resta in contatto

Rassegna Stampa

Il Messaggero, “Ventura, la benedizione a Petrachi: «Bravo, ma viene in un momentaccio…»”

L’ex CT della Nazionale e il ds giallorosso hanno lavorato insieme al Pisa e al Torino

Giampiero Ventura, ex CT della Nazionale italiana, è intervenuto ieri ai microfoni di Radio Sportiva per parlare della situazione di Gianluca Petrachi, diventato martedì ufficialmente il nuovo direttore sportivo della Roma dopo un paio di mesi di battaglie verbali e non solo con Cairo. I due hanno lavorato insieme al Pisa prima e al Torino poi, rapporto interrotto il giorno della chiamata della Federazione per allenare la nazionale italiana. Di giocatori bravi, in granata, ne hanno portati, da Immobile a Belotti, fino a Zappacosta, tutta gente finita poi in Nazionale. A Roma il compito sarà diverso, di sicuro più arduo: “Petrachi? A Pisa ha iniziato come ds, mentre a Torino si è affermato. Ha intrapreso una grande sfida a Roma, ci arriva forse nel momento peggiore ma avrà anche la possibilità di costruire qualcosa di importante“. Lo riporta Il Messaggero.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa