Resta in contatto

Calciomercato

Mercato Roma, in difesa arriva Spinazzola. E si riapre il discorso Higuain

Nelle ultime ore ha preso quota una trattativa con la Juventus per uno scambio di difensori

Adesso che Manolas si appresta a diventare un giocatore del Napoli, la Roma ha già pronto il sostituto. Nelle ultime ore infatti ha preso quota una trattativa con la Juventus per uno scambio di difensori: in sintesi, alla corte di Maurizio Sarri finirebbe il terzino ventenne della cantera giallorossa Luca Pellegrini (più un conguaglio economico ancora da definire) mentre a Trigoria sbarcherebbe il 26enne Leonardo Spinazzola.

L’asse di mercato tra Roma e Torino non si esaurisce però qui. Perché nelle prossime ore i ds Paratici e Petrachi si vedranno di nuovo anche per parlare di Gonzalo Higuain, che alla Juventus è chiuso da Cristiano Ronaldo e Mandzukic e al quale la società bianconera ha fatto capire che è meglio se si trova una nuova squadra. La cifra che Paratici ha fissato per il prestito del Pipita gravita intorno ai 12 milioni, in questo modo le condizioni economiche per la Roma sarebbero favorevoli e Fonseca avrebbe la possibilità di rimpiazzare Edin Dzeko con un altro attaccante di grande esperienza internazionale.

L’ingaggio dell’argentino, tra l’altro, è di poco superiore a quello del bosniaco: 13 milioni lordi contro 11. Higuain ha offerte sia dalla Germania che dalla Spagna ma è orientato a rimanere in Italia, possibilmente in una squadra che voglia metterlo al centro di un progetto ambizioso. Con la Roma Higuain non giocherebbe la Champions League, ma avrebbe la certezza di giocare l’Europa League (che quest’anno ha vinto con il Chelsea) dato che i giallorossi hanno ormai la garanzia di aver preso il posto del Milan nella fase a gironi. Lo riporta il sito repubblica.it. 

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato