Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, la Roma si sposta a Siena da Pallotta. Prosegue il pressing su Higuain

Tutta la rassegna stampa in un click

Il Corriere dello Sport – La Roma ha fretta e vuole regalare il grande colpo a Fonseca: il nome è quello di Gonzalo Higuain. L’argentino ha fatto sapere a Petrachi che l’opzione Roma lo affascina ma servirà uno sforzo economico della Juventus per arrivare a dama. Non sarà Marcano uno dei compagni di squadra del Pipita che tornerà al Porto.

La Gazzetta dello SportProve di disgelo tra Roma e Inter per finalizzare il trasferimento in maglia nerazzurra di Edin Dzeko: l’offerta di Ausilio è arrivata a quota 12 milioni di euro. Intanto la Roma va avanti e pianifica, tutti a tavola insieme al presidente Pallotta: si è parlato di mercato e dei possibili arrivi di Mancini e Veretout. Sul campo, Fonseca sta pensando di trasformare Kolarov in un centrale difensivo.

Il MessaggeroJames Pallotta a sorpresa in Italia, nello specifico a Siena dove ha ricevuto tutto il quadro dirigenziale per fare il punto di mercato. Presente anche Paulo Fonseca, che ha dato il via ad un ritiro low profile, con telecamere e giornalisti lontani dal campo. Dalla Cina, i saluti al veleno di El Shaarawy: “Avrei voluto un epilogo diverso”.

La Repubblica – Il tecnico portoghese Paulo Fonseca ha vissuto con grande intensità il suo primo giorno di lavoro: la mattina in campo con i suoi nuovi giocatori, al pomeriggio il summit in Toscana alla presenza del presidente James Pallotta.

Corriere della SeraFonseca al lavoro a Trigoria, prima di andare a Siena ad incontrare il presidente Pallotta. Sul mercato, Petrachi è pronto a chiudere il cerchio per Gianluca Mancini e Jordan Veretout.

Il Tempo – Curioso episodio accaduto domenica sera in Toscana: a tavola si sono ritrovati Pallotta, Baldini e Luciano Spalletti. Non è dato sapere il contenuto del confronto.

LeggoProsegue la linea del “Made in Italy” a Trigoria: in arrivo Gianluca Mancini dall’Atalanta, si tenta di chiudere anche per Veretout dalla Viola.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Edicola