Resta in contatto

Rassegna Stampa

GaSport, “c’è l’ok di Pallotta: sì ad Alderweireld e Higuain”

“Un centrale di sicuro affidamento e Higuain”

L’input è partito da Sienatentare di prendere Toby Alderweireld e provare a mettere in piedi con la Juventus l’operazione Higuain mentre è stato ufficializzato Pau Lopez, 23,5 milioni di euro al Betis.

Acquistare un difensore centrale di sicuro affidamento è una priorità per la dirigenza, ma non è escluso che il colpo possa essere doppio. La Roma non molla la pista che porta a Mancini visto che l’Atalanta offre soluzioni convenienti: prestito gratuito e pagamento dilazionato in 5 anni. Piace a Fonseca, ma l’ostacolo è solo uno: il prezzo di 25 milioni che paiono parecchi. Troppi anche quelli che il Torino chiede per Nkoulou e così ha ripreso quota il nome di Alderweireld su cui pende una clausola da 30 milioni che scade il 25 luglio.

La Roma intende aspettare prima di partire all’assalto per prenderlo a meno: circa 12 milioni vista la scadenza del suo contratto nel 2020. Ci sarà da lavorare sull’ingaggio, ma un triennale potrebbe convincere il giocatore a diminuirlo.

Nella trattativa aiuterebbe il trasferimento di Zanioloche potrebbe invece gradire la Juventus e qui la questione di sposta su Higuain. Per il centrocampo si segue anche Soumaré del Lille. Occhi sempre su Veretout e piace Almendra. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa