Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Prima Squadra

Social Network, Pau Lopez saluta il Betis: “Quello che ho vissuto con voi sarà sempre con me” (FOTO/VIDEO)

“L’orgoglio di aver rappresentato il Bet è immenso ed eterno”

Tramite il proprio profilo InstagramPau Lopez ha salutato i tifosi del Betis, con cui ha vissuto una lunga e tortuosa stagione:

“Volevo comunicare che oggi ho concluso la mia esperienza al Betis. La realtà è che mi sono sentito amato dai compagni, dallo staff e da voi, i tifosi. Il calcio porta a prendere decisioni e oggi ho preso questa, che penso sia la migliore per me per continuare a crescere. Ho provato a dare il mio contributo per la squadra e ho lasciato tutto sul campo, vado via soddisfatto, perché dal primo giorno all’ultimo ho difeso la maglia con rispetto, passione e la professionalità che meritava. Volevo ringraziare tutte le persone che lavorano al Betis, i miei colleghi e specialmente i tifosi per il loro supporto, e anche per come avete trattato me e la mia maniera. Quello che ho vissuto qui sarà sempre con me. Sono arrivato felice, sono stato felice e voglio andare via felice perché l’orgoglio di aver rappresentato il Betis è immenso ed eterno”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Hola béticos y béticas. Quería comunicaros que hoy pongo punto y final a mi etapa en el @realbetisbalompie. La realidad es que me he sentido muy querido tanto por los compañeros y la gente del club, como también por vosotros, la afición?. El fútbol te lleva a tomar decisiones, y hoy tomo ésta que creo que es la mejor para mí para seguir creciendo. He intentado aportar al equipo y dejarme todo sobre el campo, así que me marcho satisfecho porque desde el primer día hasta el último he defendido este escudo con el respeto, la pasión y la profesionalidad que se merece. Quería agradecer a toda la gente que forma el Real Betis Balompié, a mis compañeros y, en especial a la afición por su apoyo, y también por cómo nos habéis tratado a mí y a mi familia. Lo que he vivido aquí se queda conmigo siempre. Llegué feliz, he sido feliz y me quiero ir feliz porque el orgullo de haber representado al Betis es inmenso, y eterno. #MushoBetis

Un post condiviso da Pau López (@paulopez_13) in data:

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra