Resta in contatto

Rassegna Stampa

Petrachi sicuro punta su Icardi. Scambio con Dzeko

Per l’argentino orami è una partita a tre fra Roma, Juve e Napoli

Edin Dzeko all’Inter e Mauro Icardi alla Roma. Quello che fino a qualche settimana fa sembrava uno scambio irrealizzabile, con il passare delle ore si sta trasformando in uno scenario di mercato sempre più concreto. La novità delle ultime ore è che l’attaccante argentino ha aperto alla possibilità di trasferirsi nella Capitale. Se Dzeko si è ormai promesso all’Inter da oltre sei mesi, per Icardi è ormai una partita a tre fra Roma, Juve e Napoli.

Il vantaggio dei giallorossi deriva però dal fatto che i bianconeri hanno l’urgenza di dover sfoltire la rosa mentre i partenopei sono vicinissimi all’acquisto di Lozano. La trattativa però non si preannuncia semplice, dato che Petrachi oltre a Dzeko dovrebbe mettere sul piatto altri 40 milioni, una cifra molto alta per gli standard della Roma. Sullo sfondo, il ds prosegue la ricerca sul mercato di un difensore centrale. La Juventus ha offerto Rugani, ma Petrachi preferisce Lovren del Liverpool. Rinnovo di Zaniolo: il club propone un adeguamento a 1,7 milioni mentre l’entourage del giocatore continua a chiedere 2,5 milioni netti. Lo scrive oggi “La Repubblica”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa