Resta in contatto

Rassegna Stampa

Veretout e Mkhitaryan da scoprire. Fonseca cerca il salto di qualità

Pronto il debutto per il francese e l’armeno

Fonseca trova due leader. Alla ripresa del campionato il tecnico si affida a Veretout e Mkhitaryan, due giocatori che possono dare una nuova filosofia alla squadra giallorossa. Avrebbe voluto aggiungere esperienza in difesa con l’inserimento di Smalling, ma l’inglese si è infortunato e il suo debutto è rinviato. Ma sarà un’altra Roma rispetto a quella delle prime due giornate.

Jordan Veretout è stato uno degli acquisti più importanti della campagna acquisti di Petrachi. Lo ha voluto Fonseca, lo ha studiato in estate, ma il francese si era presentato a Trigoria già frenato da un infortunio alla caviglia rimediato nelle ultime giornate del campionato scorso disputato con la Fiorentina. Mkhitaryan invece aggiungerà più peso al reparto d’attacco. L’armeno prepara il debutto caricato dalle buone prestazioni in Nazionale. Lo riporta il Corriere dello Sport.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] DELLO SPORT – Fonseca si affida a Veretout e Mkhitaryan. L’intervista a […]

Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa