Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La porta è blindata: Pau Lopez vale oro

Il portiere spagnolo ha dato sicurezza

La famiglia di Pau Lopez si è immediatamente innamorata di Roma. così il portiere giallorosso ha trovato subito il feeling con i propri compagni ed il mister Fonseca. Tre mesi da sogno per Pau, Andrea e la piccola Mia tra tour per la città, la scoperta del cibo romano e la nuova casa a Casal Palocco. Lo spagnolo ha iniziato subito a studiare l’italiano per comandare al meglio la difesa. Il portiere ha risposto presente dando sicurezza al reparto difensivo ma anche ai tifosi giallorossi che lo hanno apprezzato soprattutto nel derby con due grandi parate su Immobile e Correa.

Niente turn over in Europa League contro l’Istanbul Basaksehir, trovando il suo primo clean sheet con la Roma. Il primo di tanti, si augurano gli addetti ai lavori. Contro il Bologna, nella sua mia prima trasferta italiana, Lopez spera di continuare questo trend positivo. L’ex Betis con 30 milioni di euro è il portiere più pagato nella storia della Roma: il ds Petrachi è assolutamente soddisfatto del suo ingaggio visto che è riuscito a strapparlo al Barcellona. Pau Lopez adesso vuole consacrarsi e diventare una sicurezza per la Roma. Lo riporta il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa