Resta in contatto

Edicola

L’Edicola, Kalinic dal 1′ e Pastore cerca la titolarità contro la Sampdoria. Possibile panchina per Perotti

Tutta la rassegna stampa in un click

LA GAZZETTA DELLO SPORT – È Trigoria, la casa della Roma. Meglio, la nuova casa della Roma: il lavoro è durato appena 40 giorni, compresso ma intenso.

Mazzarri ha fatto un assist a Fonseca e non si tratta di una partita, ma è la battaglia tra il Torino e la FIGC.

Domenica a Genova, contro la Sampdoria, toccherà a Nuno Campos guidare la Roma. Il rapporto con Paulo Fonseca è nato proprio così. Dal 2005, dall’esperienza all’Estrella Amadora, non si sono più lasciati

Fonseca farà di tutto per recuperarne almeno uno per la panchina, ma nella partita contro la Sampdoria Under, Mkhitaryan e Dzeko dovrebbero alzare bandiera bianca. Chi invece viaggia verso la prima panchina stagionale è Perotti.

L’ultima volta che ha giocato dal primo minuto in campionato Javier Pastore era l’ultimo dei pensieri della Roma. Era il 26 maggio. L’occasione per l’argentino si dovrebbe ripresentare domenica pomeriggio a Marassi.

Nel suo primo giorno blucerchiato, Ranieri ricorda “una simpatia per la Sampdoria, di vecchia data, che va “al di là del mio tifo per la Roma”.

CORRIERE DELLO SPORTGiuseppe Giannini, ex giocatore della Roma, è stato intervistato dal Corriere dello Sport ed ha parlato anche di Zaniolo. Queste le sue parole: “Zaniolo ha le qualità del grande calciatore. Se vuole tornare a fare la mezz’ala deve acquisire mobilità”.

Contro la Sampdoria, due novità si intravedono all’orizzonte. Si tratta di Kalinic e Pastore, fin qui mai visti dal primo minuto in campionato ma autorevoli candidati per un gettone contro i blucerchiati.

Perotti vede la luce in fondo al tunnel ed è ad un passo a indossare la maglia della Roma e a dimostrare il suo valore. Continuerà a lavorare per trovare la forma ed essere pronto per la sfida al Monchenladbach di giovedì sera.

C’è un altro debuttante nella Roma: il campo B di Trigoria, che ieri pomeriggio è stato ultimato e già da oggi potrebbe testare per la prima volta le scarpette dei giocatori.

Dal mondo Roma filtra un cauto ottimisimo per l’imminente consegna della bozza della convenzione urbanistica, condizione necessaria per riavviare l’iter dello stadio di Tor di Valle.

IL MESSAGGERO – Dieci gol subiti dalla Roma in 7 partite di campionato, media di 1,42, e trend invertito dall’arrivo di Smalling. Ha esordito con la sconfitta contro l’Atalanta e da là qualcosa è cambiato.

Ranieri si ritroverà davanti subito la “suaRoma e anche stavolta ha sostituito Di Francesco in panchina: “La cosa è bizzarra, spero Eusebio non mi odi“.

IL TEMPO – La Roma non ha mai perso quando in campionato è mancato Dzeko e questo è un paradosso statistico in vista di domenica quando il bosniaco lascerà il posto a Nikola Kalinic. Il croato è alla ricerca del gol in Serie A, dopo quello negatogli allo Stadio Olimpico contro il Cagliari.

Le parole di Ranieri durante la conferenza stampa di presentazione con la Sampdoria: “Sono tifoso della Roma ma ho sempre simpatizzato per la Sampdoria, lo scudetto perso nel 2009/10 è acqua passata“. 

LA REPUBBLICA – Dopo due successi in trasferta contro Bologna e Lecce, Fonseca prepara la terza gara lontano dallo Stadio Olimpico. Dzeko ha segnato in entrambe e ha regalato i tre punti sia in Emilia che in Puglia.

CORRIERE DELLA SERASampdoria-Roma è a rischio rinvio per colpa della forte perturbazione che si è scatenata queste ore sulla Liguria. Le previsioni per sabato e domenica sono pessime: 90% di probabilità di pioggia e vento forte.

Ferrero è intervenuto durante la conferenza di presentazione di Ranieri: “Con Totti e Cassano ci parlo sempre, ma non mi devono indicare la via del sole.

LEGGO – Dopo la sosta ricomincia il tour de force per la Roma e il turnover è praticamente impossibile. Nella prima settimana almeno con le sfide a Sampdoria, Monchenladbach e Milan.

Almeno per 90 minuti Ranieri smetterà di tifare Roma: “Nel momento in cui entrerò in campo non ci saranno amori per i giallorossi, daremo il massimo per vincere“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Colui che ha rappresentato tutto ... l'amore della mia vita per il calcio e per questa squadra..."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Il mio primo vero amore... un sogno vederlo sulla panchina della Roma come allenatore"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Finire il vostre preoccupazioni d denaro stupido la mia offerta di prestito. Offro di 5000 ha 200 000 000 € un interessato del 3% per anno e-mail:..."

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "Il solo capitano degno di Agostino"

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Grande Barone! Iniziai allora a tifare la Roma, per la sua zona totale e quel genio di Falcao!"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Edicola