Resta in contatto

Rassegna Stampa

Stadio, corsa a ostacoli

Le prime reazioni alla bozza della convenzione urbanistica sono state positive, soprattutto dalle parti di Trigoria

La bozza non è ancora quella definitiva, ma mette nelle condizioni i proponenti di sperare di poter cominciare i lavori entro la fine del prossimo anno. Il presidente americano è stufo di attendere ancora. La società considera gli introiti dello stadio indispensabili per crescere e rendere la squadra più competitiva.

Nella bozza della convenzione ci sono impegni economici lievitati per i proponenti, divieto di edilizia residenziale, ristrutturazione di una parte delle tribune dell’ippodromo progettate dall’architetto Lafuente e il rispetto del principio di contestualità, da verificare a un anno dall’apertura dello stadio a Tor di Valle. Lo riporta il Corriere dello Sport.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] La bozza non è ancora quella definitiva, ma mette nelle condizioni i proponenti di sperare di…. Il presidente americano è stufo di attendere ancora. La società considera gli introiti dello stadio indispensabili per crescere e rendere la squadra più competitiva. […]

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Rassegna Stampa