Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Un tranquillo mercoledì da paura, Fazio è un caso

Ingiustificata l’espulsione dell’argentino per il leggero contatto con Okaka

E poi dicono che le emozioni più grandi le regala il weekend…il turno infrasettimanale ne ha regalati di spunti, sopratutto sul piano degli arbitraggi. Il caso più eclatante è sicuramente quello dell’espulsione di Fazio al 31′ di Udinese-Roma.

L’argentino entra in leggero contatto con Okaka e Irrati lo espelle in quanto ultimo uomo. Rosso non giustificato, visto che il contatto è uno spalla contro spalla regolarissimo. Lo riporta La Gazzetta dello Sport. 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa