Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Amarcord

Amarcord, 1 novembre 1981: la Roma batte la Juventus grazie al gol di Falcao (VIDEO)

I giallorossi riaprono un campionato virtualmente chiuso grazie la vittoria al Comunal di Torino. Prima sconfitta stagionale per la Juve di Trapattoni

Il 1 novembre del 1981 la Roma espugnava il Comunale di Torino battendo per 0-1 la Juventus, prima in classifica. I giallorossi dopo la vittoria casalinga contro la Fiorentina, insaccano la seconda vittoria decisiva per le sorti del campionato, ora riaperto. La partita inizia, ma entrambe le squadre hanno bisogno di tempo prima di provare ad affondare il colpo; motivo per cui la prima frazione di gioco passa senza grandi emozioni.

Nella ripresa la Roma affonda il piede sull’acceleratore, e dopo 4 minuti dal fischio d’inizio i giallorossi passano in vantaggio: sulla sinistra Nela serve Bruno Conti, che scatta fino alla linea di fondo e riesce a mettere in mezzo un cross. Brio e Zoff si lanciano sulla sfera non riuscendola però a controllare, dando a Falcao la possibilità di ribattere in rete. La Juve non ci sta e prova a riaprire il match, ma complice un Tancredi in formissima, non riesce a trovare il gol del possibile pareggio. La Roma vince e accorcia la distanza dalla Juventus, ora ad un solo punto.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Amarcord