Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Mai senza Kolarov, l’intoccabile non può riposare

Tra gli intoccabili di Fonseca il terzino serbo

Aleksandar Kolarov festeggerà il suo 34esimo compleanno facendo la cosa che sa fare meglio, giocare a calcio. Il terzino serbo è quello che ha il minutaggio più alto nella rosa romanista: tra campionato e coppa è rimasto in campo per 1270 minuti. In Serie A non solo è sempre stato titolare, ma è sempre rimasto sul terreno di gioco fino all’ultimo secondo.

Questo un po’ perché il suo sostituto, Spinazzola, è costretto a giocare a destra per l’infortunio di Zappacosta, un po’ perché lui, insieme a Dzeko, è il leader tecnico e carismatico dello spogliatoio. Il suo contratto scade il prossimo 30 giugno ma il suo agente, Sergio Berti, sta già parlando con la società per un prolungamento di un anno con opzione per il secondo.
Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa