Resta in contatto

Il muro del Tifoso

Il momento “no” di Florenzi: caso o normale gestione?

Il momento “no” di Florenzi: caso o normale gestione?

Fonseca non lo considera un terzino, davanti ci sono giocatori più forti: quale può essere il suo futuro nella Roma?

Una situazione complessa e inattesa quella che si è ritrovato a vivere Alessandro Florenzi. Nella sua prima stagione da capitano effettivo, dopo gli addii di Totti e De Rossi, il numero 24 era convinto di ritagliarsi, come sempre, un ruolo di primo piano nella sua Roma. Inizialmente così è stato ma recentemente l’attuale capitano giallorosso ha trovato posto solo in panchina: qualche minuto a disposizione con il Monchengladbach all’Olimpico (con un clamoroso gol divorato nel finale) e poi nulla più.

Florenzi si è visto scavalcare nelle gerarchie prima da Spinazzola, poi da Santon e infine anche da Cetin.
Fonseca parla chiaro e rispedisce la potenziale polemica al mittente: è un giocatore che sta bene, è a disposizione ma al momento per me rimane al massimo un’opzione. E nelle ultime ore, dopo il k.o. di Parma, si è riaperto il dibattito: giusta la gestione di Florenzi da parte del tecnico portoghese o credete ci siano altre valutazioni in ballo? Parliamone insieme.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
Marco VestriLucaDado Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Marco Vestri
Ospite
Marco Vestri

e ora ci vogliono raccontare che Santon è meglio di Florenzi che ha l’unica colpa di aver accettato di giocare in 200 ruoli diversi, compreso il portiere….Ma per favore…Ale resisti e daje

Luca
Ospite
Luca

Gia venduto, plusvalenza totale per le casse der sor Pallotta

Dado
Ospite
Dado

situazione molto strana, secondo me non sappiamo la verità

Altro da Il muro del Tifoso