Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La notte delle stelle crescenti, la Roma di Zaniolo per volare in alto

Spazziamo via un equivoco: che Inter-Roma sia il sotto clou di Inter-Barcellona di martedì

Stasera al San Siro c’è la prima della scala anticipata, tenori da urlo. Nelle ultime 5 di campionato, le due squadre hanno collezionato 9 vittorie in 10 partite, unica stecca i giallorossi a Parma. I capitolini hanno subito appena due goal nelle ultime cinque, a discapito dei nove nelle prime cinque di campionato.

Ma è anche la partita degli sliding doors: Dzeko è stato vicino ai nerazzurri, mentre Zaniolo si è trasferito nella capitale regalando uno dei più grandi rimpianti a Conte, che avrebbe avuto un perfetto incursore in mediana. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa