Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Le pagelle dei quotidiani: Diawara migliore in campo. Veretout disastroso

Una Roma disattenta regala alla Juventus due gol, che viziano irrimediabilmente la partita. Male Veretout, seconda partita sbagliata dal francese

Una Roma distratta perde 1-2 contro una Juventus non in stato di grazia. I due errori concessi nei primi dieci minuti di gara indirizzano la partita sul binario della sconfitta, che arriverà nonostante il rigore segnato da Perotti. Dopo la batosta del doppio vantaggio, arriva anche la mazzata dell’infortunio di Nicolò Zaniolo, che aumenta ancor di più la crisi di risultati della Roma. Nonostante tutto i giallorossi escono dal campo dopo una buona prestazione corale, con qualche sbavatura dettata dai singoli; come nel caso di Veretout. Il francese è in un momento di difficoltà. Per carità, le sue qualità sono indubbie, ma è in momenti come questo che alla Roma servono giocatori di sostanza, come Diawara.

LA GAZZETTA DELLO SPORT 
Pau Lopez 6; Florenzi 6,5, Mancini 6, Smalling 6, Kolarov 5; Diawara 6, Veretout 4,5; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5, Perotti 6; Dzeko 5. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

CORRIERE DELLO SPORT 
Pau Lopez 6,5; Florenzi 6,5, Mancini 5,5, Smalling 6, Kolarov 5; Diawara 6, Veretout 5; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5,5, Perotti 6; Dzeko 6. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

CORRIERE DELLA SERA
Pau Lopez 6; Florenzi 6,5, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 4,5; Diawara 6, Veretout 4,5; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5, Perotti 6; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 5,5, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 6.

LA REPUBBLICA 
Pau Lopez 6,5; Florenzi 5,5, Mancini 5,5, Smalling 5, Kolarov 4,5; Diawara 6,5, Veretout 4; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5, Perotti 6,5; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 5,5, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 6.

IL TEMPO 
Pau Lopez 6,5; Florenzi 6, Mancini 6,5, Smalling 5, Kolarov 4,5; Diawara 7, Veretout 5; Zaniolo 6, Pellegrini 5, Perotti 6,5; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 5, Cristante 6,5, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 6.

TUTTOSPORT
Pau Lopez 4; Florenzi 6,5, Mancini 7, Smalling 6,5, Kolarov 6,5; Diawara 7, Veretout 4; Zaniolo 7, Pellegrini 6,5, Perotti 6; Dzeko 6. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 6

LA STAMPA
Pau Lopez 6,5; Florenzi 5,5, Mancini 5,5, Smalling 5, Kolarov 5; Diawara 6,5, Veretout 4,5; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5, Perotti 6; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

IL GIORNALE
Pau Lopez 6; Florenzi 5,5, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 5; Diawara 5,5, Veretout 4,5; Zaniolo 6, Pellegrini 6, Perotti 6; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 5,5, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5.

IL ROMANISTA
Pau Lopez 6; Florenzi 6,5, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 4; Diawara 6,5, Veretout 6; Zaniolo 6,5, Pellegrini 5, Perotti 5,5; Dzeko 5. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

LEGGO
Pau Lopez 5,5; Florenzi 5,5, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 4,5; Diawara 6, Veretout 5; Zaniolo 6, Pellegrini 5,5, Perotti 6,5; Dzeko 6. Subentrati: Under 6, Cristante 6,5, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

IL MESSAGGERO 
Pau Lopez 6; Florenzi 6, Mancini 6, Smalling 5,5, Kolarov 5; Diawara 6, Veretout 4; Zaniolo 6, Pellegrini 5,5, Perotti 6; Dzeko 5,5. Subentrati: Under 6, Cristante 6, Kalinic sv. Allenatore: Fonseca 5,5.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa