Resta in contatto

Prima Squadra

Fonseca su Antonucci: “Ha grande talento. Il prestito gli sarà molto utile per crescere”

“Grande abilità tecnica, è molto intelligente”

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, ha parlato al quotidiano portoghese A Bola di Mirko Antonucci, trasferitosi in prestito secco al Vitoria Setubal. Le sue dichiarazioni:

Antonucci è un giovane talento, un giocatore con una grande abilità tecnica, che può giocare in varie posizioni in attacco. È molto intelligente e decide bene nello stretto. Come ho detto, è un giovane di grande talento di cui trarremo vantaggio. Il motivo principale del suo trasferimento in Portogallo è stato quello di poter lavorare con un allenatore che conosciamo bene, con buone idee di gioco, a cui piace giocare e che vuole che la sua squadra abbia la palla. Questo è stato decisivo per noi. Antonucci fa parte dei piani per il futuro, ha giocato più volte quest’anno a Roma. 

Con l’arrivo di nuovi giocatori era importante che trovasse più spazio. L’obiettivo è quello di farlo tornare a far parte della squadra principale nel prossimo futuro. Il Vitória Setubal è un club eccellente e offre tutte le condizioni per continuare la sua evoluzione. Questo prestito sarà molto utile per lui. Gli darà ritmo, un tipo di competizione diverso da quello a cui eri abituato. Credo che sarà il contesto ideale per lui per migliorare e crescere.”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Prima Squadra