Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Gent, il “magic moment” con i giallorossi nel mirino

I belgi si preparano alla sfida

Nel quantificare le chance di passaggio agli ottavi del Gent va considerato quello che Thorup ha definito “the magic moment“. Dall’inizio del nuovo anno il Gent ha collezionato 5 vittorie (tutte segnando almeno 3 gol), un pareggio e una sconfitta, contro la Roma all’Olimpico.

La partita ci è stata utile per capire come attaccarli al ritorno” ha dichiarato il tecnico danese, che sta studiando nei dettagli la sfida di domani. Non cambierà il sistema di gioco, ma qualche interprete sì. Sulla fascia destra dovrebbe essere preferito Castro-Montes a Lustig, che all’Olimpico ha provocato il gol di Perez. Il resto della difesa non dovrebbe subire variazioni, così come gli insostituibili a centrocampo Odjidjia-Ofoe, Owusu e Kums.

Senza il bomber Yaremchuk, in attacco tutto ruota intorno a Depoitre. Resta da capire quali partner offensivi lo affiancheranno: la prima soluzione è, come a Roma, Bezus-David, ma c’è anche l’opzione più estrema con David arretrato per favorire l’ingresso di Niangbo, che già con il Wolfsberger aveva fatto venire il mal di testa ai giallorossi. Lo scrive il Corriere Dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa