Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Segunda División, il Real Saragoza richiede la sospensione del campionato

Il club spagnolo ha richiesto lo stop della competizione per salvaguardare la salute di tutti

Il Real Saragoza, squadra che milita nella Segunda Divisiòn spagnola, ha richiesto la sospensione del campionato per salvaguardare la salute di tutti. Il comunicato della società:

“Il Real Zaragoza non considera la proposta della disputa a porte chiuse delle partite corrispondenti alla 32/a e 33/a giornata della SmartBank League, un’iniziativa che tiene conto della salute dei giocatori, del personale tecnico, dei media e tutto il personale coinvolto nell’organizzazione degli incontri. Il protocollo proposto dal Consiglio superiore dello sport e comunicato da LaLiga al Real Zaragoza non risolve il problema fondamentale di garantire la salute dei protagonisti. Il Real Zaragoza, in linea con quanto è stato risolto in paesi come la Svizzera o l’Italia, comprende che il rinvio delle prossime giornate è appropriato, con la certezza che il calendario offre date sufficienti per recuperare le partite rinviate, e che garantirebbe l’essenza del calcio e della comunione tra tifosi e giocatori, salvaguardando così la salute di tutti”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News