Resta in contatto

Rassegna Stampa

Gravina illustra il piano medico al Governo: “Chi vuole fermare tutto non ama il calcio”

Le parole del numero uno della FIGC

E’ un momento complesso per il nostro Paese, per l’economia e per il calcio che è una delle industrie più importanti. Chi oggi invoca l’annullamento della stagione non vuole bene né al calcio né agli italiani, scegliendo di togliere la speranza di futuro e ripartenza. Su questo sarò duro fino alla fine” così il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha fatto il punto sulla situazione, dopo le tensioni con il presidente del Coni.

Forse Malagò non era a conoscenza dell’attività che stiamo portando avanti e delle criticità che sono legate alla sospensione del campionato. Il 4 maggio è la data fissata dal Dpcm, noi ci stiamo attenendo a quella e puntualmente cerchiamo di fare programmazione. Condivido la speranza del Ministro dello Sport di poter ripartire quel giorno con tutte le dovute garanzie, per questo abbiamo elaborato un protocollo sanitario rigido e attento. Serviranno tre settimane di sicurezza, quindi a fine maggio si potrà iniziare. Mi auguro che ognuno possa giocare nel proprio stadio, se non sarà possibile troveremo soluzioni alternative“. Lo scrive il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa