Resta in contatto

Rassegna Stampa

Dzeko sì, Dzeko no: la Roma ha due piani

Il futuro del bosniaco ancora da definire

Dzeko con il suo ingaggio pesa notevolmente sulle casse della Roma. Negli ultimi giorni Petrachi avrebbe provato anche l’assalto a Mertens con un’offerta da 3,5 milioni a stagione. Cambiando l’attaccante la Roma risparmierebbe circa 6 milioni lordi di ingaggio più i 10 di indennizzo per la cessione. Per ora è un mercato da esports e per questo è arrivata la smentita della Roma, ma tra un paio di mesi ogni ipotesi finirà sul tavolo.

Se dovesse restare Dzeko, gli si affiancherà un attaccante giovane e in prestito come potrebbe essere Moise Kean. Si seguono anche Favilli e Scamacca. Lo scrive “Il Corriere dello Sport”.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

SI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Mi dispiace preferisco edin tutta la vita ❤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

MA PERCHE LA ROMA TI FA SCHIFO AI PURE 30 ANNI PASSATI PRENDI PURE BEI SOLDINI EEEEEE,,,,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Dzeko te ne vai…. Lasci la Roma ?
X soldi ….le società vengono sempre alla
Roma x fare spesa, è disgustoso !!!!!

Advertisement

Francesco Totti: uomo, capitano e leggenda

Ultimo commento: "Il like a Manolas? Brutto brutto!"

Agostino Di Bartolomei

Ultimo commento: "Tifo Lazio ma ammiravo Agostino come calciatore e come uomo. Apprezzo molto anche suo figlio. Il coro con il suo nome mi faceva venire i brividi."

Giuseppe Giannini

Ultimo commento: "Te vojo bene Principe! Sei stato il mio idolo da ragazzino, dopo Falcao il giocatore che mi ha fatto innamorare della AsRoma e di Roma."

Nils Liedholm

Ultimo commento: "Gli anni della Magica... indimenticabili momenti di sport ancora genuini con un allenatore maestro in tutti i sensi un grazie grande e sentito......"

Daniele De Rossi

Ultimo commento: "L'anima della Roma"
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

Altro da Rassegna Stampa