Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Totti a Del Piero: “Ma secondo te sono scemo che porto Cristian alla Lazio?! (VIDEO)

La diretta Instagram dei due ex compagni di squadra in Nazionale


Totti e Del Piero, ex compagni di squadra in Nazionale, insieme Campioni del Mondo nel 2006 hanno parlato di calcio e tanto altro in una diretta Instagram. I due hanno annunciato, nel corso della videochiamata, l’acquisto di quattro ambulanze.

“Appena si potrà prendere la macchina faccio il giro del Raccordo h24 (ride, ndr). La libertà è la libertà. Il gesto del 4 in un Roma-Juventus? Quando perdi rosichi. Roma-Juve è una partita diversa da tutte le altre. Poi finita la partita amici come prima. Anche se Maldini diceva ‘amici amici’ ma poi dava certe legnate (ride, ndr)…”.

Rifaresti tutto da zero senza avere alcuna certezza?

“Sì. E’ una scelta di vita, può darsi che ti dice meglio. A me mancava solo di vincere la Champions, tu hai vinto anche quella. Col club hai vinto tutto”.

Su Mazzone…

“Posso dire solo cose positive. E’ così anche nella vita quotidiana. E’ il numero uno. Sono stato fortunatissimo a trovarlo nel momento in cui iniziavo la mia carriera”.

Noi abbiamo vinto 8 scudetti sul campo e 6 ufficiali…

“Io 9-10 a tavolino (ride, ndr)”.

Cristian alla Lazio?

“Non porto Cristian alla Lazio, mica sono scemo. Ti pare che lo porto alla Lazio (ride, ndr)? Io a Cristian gliel’ho detto: aspetto due-tre anni, poi se non è capace cambia mestiere”.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da News