Resta in contatto

Rassegna Stampa

La Raggi aspetta Vitek per dare il via libera allo stadio

L’accordo trovato venerdì scorso tra Vitek e il Fondo York per l’acquisto del pacchetto di Parnasi, ha riaperto la strada per lo stadio di Tor di Valle: il progetto ora sembra più vicino all’approvazione.

Sostituire Parnasi con Vitek al tavolo dei proponenti renderà più facile sconfiggere lo scetticismo dell’ala più dura del Movimento 5 Stelle. La questione stadio avrà riflessi anche sul passaggio di proprietà della Roma.

Pallotta ha perso interesse intorno a questo progetto e così, mentre la pandemia ha fatto abbassare la quotazione del club, lo stadio di proprietà può diventare un benefit determinante. Ma fino a quando ci sarà dentro Parnasi, l’approvazione della Convenzione sarebbe sempre a forte rischio. A giugno potrebbe realizzarsi il passaggio di proprietà dei terreni. Il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa