Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

Karsdorp: “Tornerei volentieri alla Roma, ma non si sono più fatti sentire”

Il terzino olandese: “Dal momento del mio addio non si sono fatti sentire, né con me né col Feyenoord. Forse è un segnale che non mi vogliono più”

Rick Karsdorp continua a mandare segnali alla Roma. Il terzino olandese è stato intervistato dall’emittente NOS e ha parlato di un suo possibile ritorno nella capitale:

“Il mio futuro non sarà sicuramente qui al Feyenoord. Se alla Roma mi volessero ancora, io ci starei: voglio giocarmi le mie possibilità, lì sono stato spesso infortunato. Ma le partite in cui sono sceso in campo non ho fatto male. Dal momento del mio addio non si sono fatti sentire, né con me né col Feyenoord: questo può essere un segnale che non mi vogliono più”.

Poi sulla sua annata in Olanda: “Ho fatto molti sforzi per tornare qui. Volevo di nuovo divertirmi e questa scelta ha sicuramente funzionato. Ma farlo per un altro anno adesso sarebbe molto diverso. I primi mesi non sono stati piacevoli. A dicembre mi sono operato per un problema all’inguine che avevo da anni. Da quel momento non mi sono più fatto male. Avrei dovuto sforzarmi di più per tornare più forte dopo gli allenamenti, perché c’è sempre modo di migliorarsi. Ora lo farei diversamente. Sono diventato padre, mi sto calmando un po’”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato