Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

Smalling saluta tutti e se ne va. Addio o arrivederci?

L’inglese ha svuotato l’armadietto

Non si è allenato, come è normale che fosse. Si è limitato solo a svuotare l’armadietto, a salutare un po’ tutti a Trigoria (quelli presenti, causa Covid-19) ed a salutare con un sorriso. Se poi sia un addio o un arrivederci lo scopriremo tra un po’, quando la Roma tornerà alla carica per avere Chris Smalling anche nella prossima stagione.

Per ora, però, l’avventura del difensore inglese in giallorosso è finita qui. I giallorossi, infatti, per ora hanno le mani legate e non possono fare operazioni in entrata, considerando il possibile e imminente passaggio di proprietà. La differenza tra domanda e offerta è ampia. A Baldini poi è stato detto di fermarsi, in attesa di capire cosa succederà. Insieme a Smalling ieri ha svuotato l’armadietto anche Pastore – fuori dalla lista per l’Europa League – arreso al problema all’anca che lo tormenta da mesi. L’argentino resterà a Roma, in attesa di capire anche il suo futuro. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa