Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

La Roma non molla Smalling, si continua a trattare con il Manchester United (TWEET)

Smalling non chiederà aumenti di stipendio. Vuole tornare a disposizione di Fonseca

La Roma non ha intenzione di demordere e continua a studiare una strategia per arrivare a Chris Smalling, a maggior ragione dopo la firma di Jan Vertonghen, altro obiettivo in difesa per il club capitolino, con il Benfica.

Guido Fienga ha ripreso i contatti con l’entourage dell’inglese, che nel frattempo non è ancora tornato a disposizione del Manchester United, impegnato nelle semifinali di Europa League. Smalling è disposto a non chiedere aumenti di stipendio, che altre squadre in Premier League gli garantirebbero, ed accettare uno stipendio di 3 milioni annui (come quello percepito in questa stagione), pur di tornare a disposizione di Paulo Fonseca.

Resta però la grande incognita dell’accordo tra i club, con lo United che continua a valutare il suo cartellino 25 milioni di euro e vuole monetizzare dalla sua cessione, mentre la Roma aveva proposto a fine luglio un altro prestito, con un obbligo di riscatto nella prossima estate. Ilcorrieredellosport.it.

La società capitolina, scrive poi su Twitter il giornalista Nicolò Schira de La Gazzetta dello Sport, è al lavoro per trovare un accordo per il trasferimento a titolo definitivo del centrale difensivo: per lui è pronto un contratto triennale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Calciomercato