Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Rassegna Stampa

La solitudine di Fonseca in attesa di Friedkin e rinforzi

Il portoghese attende segnali dal mercato

Chissà cosa passa per la testa di Paulo Fonseca in questi giorni, stretto tra le aspettative di società e tifosi e dalle urgenze di mercato. A distanza di un mese l’amichevole odierna contro la Sambenedettese (17:30) diventa l’occasione per rivedere il portoghese sulla panchina della Roma. C’è un certo disagio che nasce da un dato di fatto: senza Kolarov e Smalling i giallorossi attualmente sono più deboli dietro.

Con Fienga plenipotenziario, è Fonseca l’uomo solo al comando a Trigoria in attesa che arrivi la famiglia Friedkin la prossima settimana e che possa sciogliere qualche dubbio e perplessità. Lo scrive “La Repubblica”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI GIALLOROSSI

L'indimenticabile Ago. Romano e romanista, capitano e campione

Agostino Di Bartolomei

Il "Pluto" dei romanisti. Campione d'Italia nel 2001

Aldair

“Di Bruno solo uno e viene da Nettuno”

Bruno Conti

E' stato il ragazzo della Curva Sud in campo con la sua seconda pelle

Daniele De Rossi

Il bambino che diventò uomo, poi Capitano ed infine leggenda

Francesco Totti

IL GIOVANE CHE DIVENNE "PRINCIPE", NON AZZURRO MA GIALLOROSSO. PER SEMPRE

Giuseppe Giannini

Il "Divino" giallorosso, campione d'Italia nel 1983

Paulo Roberto Falcao

IL TEDESCO CHE VOLAVA SOTTO LA CURVA SUD

Rudi Voeller

SI PUÒ DIVENTARE UN’ICONA GIALLOROSSA SENZA ESSER NATI A ROMA. PICCHIA DURO, SEBINO!

Sebino Nela

Advertisement

Altro da Rassegna Stampa